3 diversi materiali per le fosse biologiche e i pozzi neri.

I pozzi neri e le fosse biologiche sono installate in luoghi dove è troppo lontana la rete fognaria. Tutte le acque di scarto prodotte da queste abitazioni confluiscono in delle vasche dove vengono chiarificate. Sono diversi i materiali che si possono utilizzare per costruire i pozzi neri e le fosse biologiche; vediamone nel dettaglio le caratteristiche.

Cemento.

Il cemento è il materiale che più spesso viene utilizzato per la costruzione di pozzi neri e fosse biologiche perché ha diversi pregi. Innanzitutto, il cemento è molto resistente e perciò è in grado di durare a lungo nel tempo e resistente a sollecitazioni varie, come per esempio la pressione del terreno soprastante. Le vasche di pozzi neri e fosse biologiche in cemento vanno comunque sottoposte a regolari controlli da parte di una ditta di autospurgo Roma che provvede a svuotare il contenuto della vasca in autocisterne per portarle le acque in un impianto di depurazione. Inoltre, gli esperti dell’autospurgo Roma tolgono i fanghi depositati sul fondo grazie all’uso di idropulitrici. Lo svantaggio del cemento è che ha un costo alto e perciò è necessario un investimento iniziale cospicuo.

Pvc.

Le cisterne per la raccolta delle acque possono essere anche realizzate in plastica pvc, un polimero che ha caratteristiche ottime. Un pozzo nero o una fossa biologica in plastica costa molto meno rispetto a una cemento e perciò l’investimento iniziale è inferiore. Anche le fosse in pvc vanno svuotate regolarmente grazie all’intervento di una ditta di spurgo fogne Roma.

Vetroresina.

La vetroresina è un tipo di materiale che può esser impiegato per la realizzazione delle vasche dei pozzi neri o fosse biologiche. Si tratta di un materiale meno costo so rispetto al cemento, però è meno resistente ed è necessario fare più attenzione. Per mantenere le caratteristiche della vasca in vetroresina invariate nel tempo, è bene chiamare almeno una volta l’anno una fidata ditta di autospurgo Roma.

Per ulteriori dettagli e prenotazioni: www.autospurgoroma.cloud .

Potrebbero interessarti anche...