Le regole attualmente vigenti in merito alla revisione della caldaia.

L’importanza della revisione.

La revisione caldaia è di fondamentale importanza per far sì che l’apparecchio duri a lungo nel tempo senza dare problemi o guastarsi. Le caldaie sono degli strumenti che producono fumi e immettono nell’atmosfera gas inquinanti, derivanti dalla combustione. La legge stabilisce dei criteri al fine di controllare l’attività delle caldaie. Durante la revisione caldaia viene anche rilasciato il bollino blu. Esistono diversi tipi di caldaie e in base alla loro tipologia è possibile determinare le scadenza per la revisione caldaia. Se non si riesce a capire che tipo di caldaia si ha in casa, è sufficiente controllare sul libretto della caldaia oppure chiedere al solito manutentore informazioni sulla tipologia. Ecco le scadenze per la revisione caldaia, in base alla tipologia.

Non alimentate a gas.

Per tutte quelle caldaie che non sono alimentate a gas, la manutenzione e la revisione della caldaia deve essere effettuata ogni anno.

Alimentate a combustibile solido o liquido.

Le disposizioni di legge dicono che tutte le caldaie che sono alimentate a combustibile solido o liquido, devono essere fatte controllare ogni anno. Si tratta di caldaie che utilizzano la legna, i pellet, il gpl e il gasolio come combustibile per generare calore.

Alimentate con combustibile gassoso.

Per quanto riguarda le caldaie che sono alimentate tramite un qualsiasi combustibile gassoso, la manutenzione e la revisione caldaie deve essere effettuata ogni 2 anni, se son state installata da più di 8 anni. Nel caso in cui la caldaia dovesse essere stata installata meno di 8 anni fa, si può chiamare il manutentore per la revisione caldaia una volta ogni 4 anni, a patto che si tratti di una caldaia a camera stagna di tipo C.

Altri tipologie.

Esistono altri tipologie di caldaie come quelle dotate di generatore di calore ad acqua calda, oppure di focolare aperto o anche installate all’interno di locali abitati, la manutenzione e la revisione caldaia  deve essere effettuata una volta ogni 2 anni. In questo caso la caldaia deve avere una camera stagna di tipo B.

www.caminisulweb.it .

Potrebbero interessarti anche...